AVVERTENZA per dipendenti settore terziario

Si ricorda che per i sussidi tassati secondo la normativa vigente, ovvero  figli diversamente abili, sostegno al reddito, premio natalità, borsa di studio, verrà inviata entro marzo dell’anno seguente all’erogazione, la relativa certificazione fiscale ovvero il modello CUD che dovrà essere prese in considerazione ai fini della presentazione del modello 730.


ACQUISTO SUPPORTI INFORMATICI per dipendenti settore terziario

A CHI SPETTA

Il contributo è rivolto ai soli lavoratori aventi diritto per l’acquisto di computer (desktop o portatili) e tablet

QUANTO SPETTA

Un contributo da 150 euro

QUANDO SI PUO’ RICHIEDERE
Una volta l’anno


ATTIVITÀ SPORTIVE per dipendenti settore terziario

A CHI SPETTA
Il contributo è rivolto ai soli lavoratori iscritti presso palestre o centri sportivi

QUANTO SPETTA
Un contributo da 150 euro

QUANDO SI PUO’ RICHIEDERE
Una volta l’anno


BONUS CULTURA per dipendenti settore terziario

A CHI SPETTA

Il contributo spetta al lavoratore avente diritto per l’acquisto di biglietti/abbonamenti nominativi per: teatri, cinema, concerti, mostre, musei, quotidiani, libri, iscrizione a corsi di formazione

QUANTO SPETTA

Una tantum fino ad un massimo di 150 euro

QUANDO SI PUO’ RICHIEDERE

Una volta l’anno


CONTRIBUTO BUONO LIBRI SCOLASTICI per dipendenti settore terziario

 CHI SPETTA
Il buono può essere erogato ai lavoratori o ai loro figli

QUANTO SPETTA
Per ciascun figlio alle scuole medie l’importo è di € 70; per ciascun figlio alle scuole superiori il contributo è di € 100

QUANDO SI PUO’ RICHIEDERE
Una volta per ciascun anno scolastico


BORSE DI STUDIO per dipendenti settore terziario

A CHI SPETTA
Il buono può essere erogato ai lavoratori o ai loro figli che hanno concluso un ciclo di studi con i migliori risultati.

QUANTO SPETTA
– I quindici migliori studenti che hanno concluso la licenza di scuola media inferiore otterranno una borsa di studio di 260 euro;
– I trenta migliori studenti che hanno ottenuto il diploma di scuola superiore o la maturità con una valutazione non inferiore a 77/100 otterranno una borsa di studio di 390 euro;
– Gli otto migliori laureati otterranno una borsa di studio di 650 euro con graduatoria stilata in base alla votazione

QUANDO SI PUO’ RICHIEDERE
Una volta l’anno

N.B Gli importi sono da intendersi lordi


CONTRIBUTO PER L’ISCRIZIONE ALL’UNIVERSITÀ DEL LAVORATORE per dipendenti settore terziario

A CHI SPETTA
Il contributo è rivolto ai soli lavoratori iscritti a una università riconosciuta

QUANTO SPETTA
Una tantum di 100 euro come contributo all’iscrizione

QUANDO SI PUO’ RICHIEDERE
Una volta per anno accademico


BONUS TRASPORTI PUBBLICI per dipendenti settore terziario

A CHI SPETTA
Il contributo è rivolto ai lavoratori o ad un figlio del lavoratore che acquistano abbonamenti per il trasporto pubblico

QUANTO SPETTA
Un contributo fino a 150 euro

QUANDO SI PUO’ RICHIEDERE
Una volta l’anno


BONUS LAVORO DOMESTICO per dipendenti settore terziario

A CHI SPETTA

Il contributo è rivolto ai lavoratori aventi diritto per il pagamento dei contributi Inps di Baby sitter o Badanti

QUANTO SPETTA

150 euro per i contributi versati a Baby sitter

250 euro per contributi versati a Badanti

QUANDO SI PUO’ RICHIEDERE
Una volta l’anno

N.B Gli importi sono da intendersi lordi


PRESTAZIONI A SOSTEGNO DEL REDDITO per dipendenti settore terziario

A CHI SPETTA
Il contributo è rivolto agli ex dipendenti di aziende associate all’ente, che si trovano in stato di disoccupazione e sono percettori di NASPI

QUANTO SPETTA
Un contributo da 195 euro

QUANDO SI PUO’ RICHIEDERE
Una volta l’anno

N.B L’importo è da intendersi lordo


CONTRATTO DI LOCAZIONE CASA per dipendenti settore terziario

A CHI SPETTA
Il contributo è rivolto al lavoratore avente diritto

QUANTO SPETTA
Il contributo ammonta a 100 euro l’anno

QUANDO SI PUO’ RICHIEDERE
Una volta l’anno


CONTRIBUTO MUTUO PRIMA CASA per dipendenti settore terziario

A CHI SPETTA
Il contributo è rivolto al lavoratore che stipula nell’anno un mutuo per la prima casa

QUANTO SPETTA
Il contributo ammonta a 100 euro una tantum, nell’anno di accensione mutuo

QUANDO SI PUO’ RICHIEDERE
Una volta l’anno


SPESE ODONTOIATRICHE per dipendenti settore terziario

A CHI SPETTA
Il contributo è rivolto a rimborsare le spese dei figli che sostengono spese odontoiatriche

QUANTO SPETTA
Un contributo da 100 euro

QUANDO SI PUO’ RICHIEDERE
Una volta l’anno


DISPOSITIVI DI CORREZIONE VISIVA (OCCHIALI, LENTI ETC)  per dipendenti settore terziario

A CHI SPETTA
Il contributo è rivolto ai figli dei lavoratori che acquistano occhiali e lenti da vista

QUANTO SPETTA
Un contributo da 100 euro

QUANDO SI PUO’ RICHIEDERE
Una volta l’anno


FIGLI DIVERSAMENTE ABILI per dipendenti settore terziario

A CHI SPETTA
Il contributo è rivolto ai lavoratori, genitori di figli diversamente abili, quale concorso spese per l’assistenza

QUANTO SPETTA
Il contributo ammonta a 455 euro l’anno

QUANDO SI PUO’ RICHIEDERE
Una volta l’anno

N.B L’importo è da intendersi lordo


PREMIO NATALITÀ per dipendenti settore terziario

A CHI SPETTA
Il contributo è rivolto ai lavoratori che, nel corso dell’anno, sono diventati genitori (anche adottivi)

QUANTO SPETTA
Un contributo da 325 euro per ciascun figlio nato o legalmente adottato nel corso dell’anno

QUANDO SI PUO’ RICHIEDERE
Una volta l’anno

N.B L’importo è da intendersi lordo


CONTRIBUTO ASILO NIDO per dipendenti settore terziario

A CHI SPETTA
Il contributo è rivolto ai lavoratori i cui figli sono iscritti e frequentano un asilo nido

QUANTO SPETTA
Per ogni figlio verrà erogato un premio di 150 euro l’anno

QUANDO SI PUO’ RICHIEDERE
Una volta l’anno